E-catalogue

Complex Toolbox for Volunteers

OLTRE L'OSTACOLO

in fase di realizzazione

Inclusion

Progetto sperimentale di inclusione lavorativa di persone con disturbi del comportamento e/o dello spettro autistico attraverso la formazione di laboratori protetti e di specifici progetti personalizzati nel campo della ristorazione, valutati e predisposti dal Centro di Riabilitazione di NPI dell’AsreM di Campobasso con il partenariato del Ristorante da Tonino di Bojano che, oltre alla formazione, ha attivato i laboratori protetti come alternativa alla collocazione lavorativa. Tale progetto è stato finanziato con il Programma Operativo Regionale 2014-2020 (Obiettivo Tematico 9) Deliberazione di Giunta Regionale del 25 febbraio 2018, n.126 Asse 7 – Inclusione Sociale e lotta alla povertà Obiettivo 7.3 Rafforzamento dell’economia sociale Azione 7.3.1 -Sperimentazione di alcuni progetti di innovazione sociale nel settore dell’economia sociale patrocinato anche dal Comune di Bojano. Nell’ambito della stessa attività, in occasione della giornata internazionale sull’Autismo del 2 aprile 2019, unitamente a tutte le Associazioni presenti sul territorio di Bojano si è organizzato un convegno ed un’attività di sensibilizzazione anche all’interno delle scuole, sulle tematiche e sui bisogni del territorio, aprendo un tavolo di discussioni e di programmazione con testimonianze concrete.

Associazione di volontariato “il Mondo e Noi” , iscritta al n.572 nel registro regionale del MOLISE di cui alla L.R. n. 10/2007

L’Associazione di volontariato “il Mondo e Noi” si è costituita nel ottobre del 2015 a seguito di un’idea nata tra le famiglie con la presenza di figli con diagnosi di autismo e disturbi cognitivi comportamentali, al fine, di evitare l’isolamento e sensibilizzare e promuovere la cultura della parità.
Le finalità :
Favorire il benessere in termini di welfare quindi di speranza di vita.
Favorire l’inclusione sociale e lo sviluppo della cultura della salute, dell’istruzione delle pari opportunità e del benessere.
Garantire a tutti l’accesso ai diritti fondamentali, mettere nelle condizioni tutti di poterne fruire in eguale misura e tutelare i soggetti deboli e marginali. Potenziare l’accrescimento della consapevolezza per l’abilitazione e lo sviluppo delle competenze per favorire l’autonomia delle persone con disabilità grave e una migliore gestione della vita quotidiana.
Favorire la prevenzione e la limitazione delle situazioni di non-benessere, che possono impedire al soggetto una vita dignitosa.
Garantire il diritto allo studio, diritto che ne riconosce la dignità, che deve essere salvaguardato anche attraverso l’azione dei pubblici poteri.
Tutelare il "Principio di equivalenza delle cure" sancito come inderogabile.

Italy

Sede legale VIA OREFICE N. 60 CAMPOBASSO CAP 86100

in fase di realizzazione

Partner 1

Comune di Bojano

ente locale

Italy

P.zza Roma 153 cap 86021

Partner 2

Ristornate Pizzeria da Tonino

ente privato con esperienza nel campo della ristorazione

Italy

Via Sant Antonio Abate Snc Bojano cap 86021

Partner 3

AsreM

Azienda Sanitaria Regionale

Italy

via Ugo Petrella Campobasso 86100

L’inserimento lavorativo dell’adulto autistico è un processo molto complesso, non standardizzato, che quindi va costruito giorno per giorno, adattandolo al soggetto ed al suo contesto lavorativo. Il progetto si è posto come obiettivo quello di fornire a soggetti autistici (ed alle loro famiglie) una proposta lavorativa che mirasse a valorizzare le abilità di ciascuno dei partecipanti, attraverso la creazione di una rete di comunicazione, di formazione e di informazione tra famiglie ed istituzioni.
La realizzazione del Progetto suddetto ha previsto numerose fasi, dall’analisi dei rischi e delle risorse dei soggetti autistici da inserire, alla preparazione al lavoro degli stessi, al processo di inserimento lavorativo, all’adattamento del luogo di lavoro.

Tutto questo è stato reso possibile da un sistema integrato di interventi e servizi sociali, attraverso la creazione di una “rete” che ha coinvolto le famiglie, le professionalità socio-sanitarie, i titolari ed il personale della struttura ospitante l’evento formativo, le Istituzioni, le Associazioni ecc.

Roles of the volunteers

80%

Planned the project

Managed the project

Have been involved in the implementation

Eu program

"riconosce le diverse abilità come punto di forza per garantire autonomia"

inclusione

Quality Standards of project with volunteers

I declare that my project meets all the quality requirements here listed

  • There are clear, planned outcomes for the local community based on identified needs.
  • Volunteers bring added value to the project and don’t replace paid staff.
  • Volunteers are recruited, trained and managed according to the quality volunteer management cycle.
  • The conditions of the opportunity are inline with the relevant legal framework in the country/ region concerned. Eg regarding insurance, expenses payments, agreements/contracts etc.
  • The volunteers are celebrated and thanked for their time and commitment.

YES

  • The organization providing the volunteer opportunity demonstrates an inclusive approach. Volunteers from all backgrounds and situations are welcome.

YES

  • There is the opportunity for the learning acquired through volunteering to be validated, if the volunteer desires it.

YES